«

»

CANTICUM NOVUM – xiv edizione

 Dal 6 aprile al 27 maggio

l’itinerario corale e organistico diocesano Canticum Novum 2018

Nuovo cammino per la rassegna promossa dalla Asssociazione Marc’Antonio Ingegnerri e dalla Scuola Diocesana di Musica Sacra “Dante Caifa” che giunge così alla 14a edizione.  In programma otto appuntamenti che consentiranno di apprezzare una parte del patrimonio organario presente nel territorio che in questi anni è stato oggetto di importanti e meritori interventi di restauro e conservazione.

La rassegna vuole essere un momento per valorizzare i cori attivi nelle chiese della diocesi che con il loro impegno e capacità si dedicano alla animazione musicale delle liturgie e che avranno l’opportunità di presentare un repertorio che non solo deriva da questa abituale esperienza ma che attinge anche a composizioni di ispirazione sacra con un elevato livello di espressione musicale e artistica. Sarà interessante quindi poter ascoltare, accanto a composizioni polifoniche rinascimentali e barocche e a quelle di autori classici e contempporanei, anche brani scritti dai direttori dei diversi cori che qui si mostrano nella continuità con i tanti e validi compositori attivi nella tradizione della diocesi di Cremona – fra i quali Caifa, Concesa, Restelli, sempre presenti nei programmi della rassegna.

Di particolare interesse l’appuntamento di domenica 6 maggio presso la chiesa di S.Maria Maddalena in Cremona, dove il m° Vatio Bissolati dirigerà l’esecuzione dell’oratorio “Membra Jesu Nostri” di Dietrich Buxtehude con la partecipazione del coro Marc’Antonio Ingegneri, dei solisti vocali e del gruppo strumentale composto da violini, viole da gamba  e basso continuo.

Conclusione della rassegna domenica 27 maggio presso il Santuario di Caravaggio: il coro San Pio V di Soncino e l’organista Fausto Caporali offriranno all’ascolto la meditazione “L’apparizione e il suo messaggio” composta da Roberto Grazioli che ne dirigerà l’esecuzione.